DA OGGI QUESTO SITO CAMBIA LOOK ED È POSSIBILE GUARDARNE I CONTENUTI SUI VARI DISPOSITIVI, QUELLI A GRANDE SCHERMO (computers), QUELLI A SCHERMO MEDIO (Tablet), SUI PICCOLI SCHERMI DEGLI SMARTPHONE. BUONA VISIONE A TUTTI E BUON ASCOLTO DI RCR RADIO CENTRO ROSETO.

Primo piano

QUARESIMA, tempo di Grazia

Raccogliamo dalle parole del nostro parroco don Antonio De Stefano il significato delle numerose domanche che ogni credente si pone, per comprendere meglio il senso di questo importante percorso che conduce alla Pasqua.



La Nostra Memoria

In occasione del giorno dedicato alla tragedia umana consumata durante gli anni della II Guerra Mondiale, la RCR ha ritenuto oppurtuno onorare la memoria di quei soldati, che da Roseto raggiunsero i fronti di combattimento, sacrificando le loro esistenze in nome di una guerra che non avevano scelto di combattere.



Ciao Ciccio, non sarà facile dimenticarti

Oggi pomeriggio abbiamo dato il nostro ultimo saluto a Giuseppe Costanzo Falcone, che inaspettatamente ci ha lasciati. Tutta la comunità, scossa dalla triste ed improvvisa notizia, ha voluto onorare la memoria di Giuseppe recandosi in chiesa, manifestando alla famiglia la stima e l’affetto per il loro caro. È appena iniziato il nuovo anno e già si contano tre decessi: Antonio Ruggiero, Emma Sabatino ed oggi Giuseppe. In una comunità piccola come la nostra, un solo decesso produce nell’animo di chi resta uno sconforto difficile da raccontare. La nostra comunità è come una famiglia nella quale si condividono profondamente le vicende quotidiane. I momenti belli, quelli meno belli non restano circoscritti nella sfera familiare. Spesso tutta la comunità partecipa alla gioia o al dolore di un singolo concittadino. Ecco perché è difficile cancellare dalla mente ogni persona che va via. Passano mesi e la sensazione di incontrare di nuovo chi non c’è più è sempre presente. Non sarà facile dimenticare la figura di quest’amico semplice, col quale si è condiviso tante ore serene nella nostra bella piazza. Quante risate durante le interminabili partite a carte. Quanti momenti passati a ricordare le innumerevoli passeggiate in aperta campagna: ogni angolo del nostro territorio è stato calpestato dai nostri passi. Grazie Ciccio, non sarà facile dimenticare i tuoi proverbi, gli aforismi rosetani, la tua scherzosa ironia. Resterai per sempre nei nostri ricordi.

Un augurio speciale per il 2018

Filippo Trigiani soldato nelle file della Resistenza

Si è svolta a Lanciano(Ch), il 2 ottobre scorso con larga partecipazione di Istituzioni, Associazioni e pubblico, la manifestazione sulla Resistenza, che ha consentito di riportare alla luce le sublime figure di tanti silenziosi eroi (come Filippo Trigiani).
Nella predetta occasione, al fine di di non disperderne la memoria, è stata avanzata la proposta, diretta alle locali Amministrazioni Comunali, di voler intitolare una sala, un edificio pubblico, una strada … ecc., ai propri concittadini che, nel periodo della guerra, sono entrati a far parte della “Resistenza”.
Con viva speranza che il prossimo anno tale manifestazione veda anche la vostra gradita presenza, per la consegna del riconoscimento, vi saluto cordialmente e mi riprometto, nel 2018, di inviarvi l’invito per la 3° edizione della cerimonia in argomento.
Per l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci
Sezione di Castel Frentano
Il segretario
Mario Salvitti

Trigiani Filippo è deceduto il 14 ottobre 2017.

 

 

Roseto stone

Un'iniziativa interessante, da non sottovalutare, un esempio di coraggio e amore per la nostra terra, un invito ai giovani a non abbandonare il proprio paese. Ma sentiamo cosa ci dice Cinzia Figliola.

Franco Arminio

Visionario, ottimista, strenuo difensore dei piccoli paesi, tanto che l'appellativo "paesologo" se l'è cucito addosso diventando un esperto della nuova scienza che tanto affascina le platee di tutta l'Italia: la paesologia. Guarga il servizio.

La Regina del Rosario Pellegrina

Fatti recenti

La nostra emigrazione

Altri filmati